top of page

ABOUT US

Mappa siti.jpg

Subacquei alle prime armi, esperti, amanti delle foto... i fondali di Tsarabanjina offrono immersioni spettacolari per qualsiasi livello di esperienza: le profondità variano infatti dai pochi metri che troviamo immergendoci dalle spiagge dell'isola e su qualche secca, fino ai 30 metri intorno ai "Quattro Fratelli". La biodiversità e l'integrità della barriera in quest'area, poco frequentata dai turisti, sono il nostro fiore all'occhiello: coralli duri, molli, gorgonie e spugne fanno da cornice ad una movimentata vita composta da pesci tropicali (farfalla, chirurgo, balestra, pagliaccio, ecc...), tartarughe, razze e murene.

  • Proponiamo fino a quattro immersioni al giorno: due la mattina, una il pomeriggio e una dopo il tramonto.

  • La maggioranza dei punti di immersione si trova ad un massimo di 15 minuti di navigazione; questa breve distanza ci consente di uscire anche con un solo subacqueo e rientrare dopo ogni singolo tuffo. 

  • Essendo costantemente influenzati da maree e correnti le nostre immersioni guidate non hanno un programma prestabilito. Ci permettiamo di scegliere i siti la mattina stessa per trovare le condizioni a noi più favorevoli.

  • Per ogni immersione è incluso il servizio di montaggio/smontaggio attrezzatura, risciacquo e stoccaggio, oltre ovviamente a guida, piombi e bombola in alluminio 12 lt.

PUNTI DI IMMERSIONE

PRIMO FRATELLO - BEANGOVO:

Da -5m a -22m

Il più vicino dei quattro faraglioni che da rifugio a diverse specie di uccelli come sule dai piedi blu, fregate e sterne. Sott'acqua è un sito esplorabile in lungo e in largo con tutti i coefficienti di corrente. Non particolarmente fondo, massimo sui 20 metri, non manca certo di incontri con squaletti pinna bianca nascosti tra i coralli, anemoni di tutti i colori, tartarughe e qualche particolarità in più come pesci foglia e murene nastro. 

SECONDO FRATELLO - BETALINJONA

Da -14m a -28m

Chiamato anche "casquette" per la tipica conformazione sporgente, il secondo fratello ha uno degli angoli più caratteristico tra tutti. Proprio sotto alla sporgenza, su fondale sabbioso, si sviluppa un vasto tappeto pieno di coralli molli di color cipria, prendendo le sembianze di un campo di cotone sott'acqua. Tra questi coralli è possibile scovare tante piccole creature come nudibranchi, pesci ago, pesci scatola. Qualche volta una o più tartarughe intente a gustare i coralli stessi. L'immersione prosegue risalendo a profondità minori seguendo le pareti del fratello a seconda della direzione della corrente.

P8090007.jpg

TERZO FRATELLO - BETANIAZO

Da -5m a -30m

Sono necessari almeno tre tuffi diversi per apprezzare questo sito nella sua totalità. Le ambientazioni variano incredibilmente, dalla parte più fonda con imponenti e fitte gorgonie, risalendo su una coloratissima parete verticale, fino a calme piscine di acqua bassa.

QUARTO FRATELLO - ANTSOHA

Da -8m a -23m

Il quarto fratello è il più piccolo tra tutti, ma non per questo meno interessante, anzi... Appena arrivati già si può notare sulla roccia esterna il principio di un fenomeno geologico chiamato "canne d'organo", che troveremo in alcune rocce anche sott'acqua. Un'immersione facile che fa contenti tutti, dai neofiti ai più esperti. Si discende gradualmente da 8 metri fino ad un fondo di 20 circa, dove possiamo trovare polpi, squali pinna bianca e aragoste giganti. Risalendo seguendo il fondale, il reef si colora e si riempe di banchi di azzannatori gialli e unicorno, con qualche passaggio di pesci pipistrello e carangidi. A tutte le profondità non mancano gli incontri con qualche critter come pesci foglia, pesci ago fantasma e granchi porcellana. Da il suo meglio in fase di marea calante con qualsiasi coefficiente di corrente.

Trigone macchie blu.jpg
Leopardo copia.jpg

BANCO DEI FRATELLI

Da -16m a -21m

Un enorme banco a forma di goccia, prettamente sabbioso, con una moltitudine di grosse "patate" di roccia, tutte ricoperte da gorgonie alte almeno 1,5m. A livello ambientale, decisamente una delle nostre migliori immersioni.

Probabili gli incontri con grosse tartarughe, squali leopardo, aquile di mare, pastinache e passaggi di carangidi e tonni bianchi. Fattibile con qualsiasi tipo di corrente.

Cavalluccio arancio .jpg

NOSY TOLOHO

Da -5m a -22m

Nosy Toloho è la prima isola a nord di Tsarabanjina, ma prima di tutto il punto dove abitano i cavallucci marini della specie Hippocampus hystrix. Partendo da una piccola parete corallina scendiamo fino a 18-20m, dove il fondale si dirada sempre più per lasciare spazio solo a sabbia e poche spugne. Iniziando a cercare tra queste, oltre a diversi cavallucci, possiamo scovare veramente i migliori critter per gli amanti del genere: nudibranchi e vermi piatti di ogni genere, pesci ago fantasma e frogfish. Perfetto con coefficiente basso.

LES TETONS

da -8m a -28m

Il sito più conosciuto dell'arcipelago, due piccole rocce che emergono dalla superficie ma sott'acqua creano un unico blocco roccioso che parte da una profondità di 8 metri fino a quasi 30 mano a mano che ci si allontana dalla struttura principale. Vicino a quest'ultima, una caduta di grossi massi permette qualche simpatico passaggio in spazi ristretti, oltre ad incontri con qualche animale che preferisce il riparo nell'ombra come aragoste, murene e dolcilabbra. Giardini di corallo, gorgonie e spugne gigantesche creano l'habitat ideale per tutte le specie di pesci di barriera, insieme a banchi di chirurghi neri, fucilieri e dentici. Il punto più scenografico dell'immersione è sicuramente il passaggio in una fenditura di roccia sui 18 metri, creata da due faraglioni che si innalzano fino a pochi metri dalla superficie. Preferiamo fare questo sito con un coefficiente di corrente medio/basso per poterlo esplorare in toto.

BANCO ANKAREA

Da -15m a -30m

Un grande banco dalla forma allungata a 45 minuti di navigazione da Tsarabanjina, all'altezza dell'omonima isola di Ankarea.

Dopo essere scesi tramite cima verso i 15 metri, si prosegue fino al fondale sui 30 metri dove andiamo alla ricerca di qualche squalo grigio di barriera, aquile di mare, squali pinna bianca e altri banchi di pesce pelagico. Il banco è interamente ricoperto di formazioni coralline, da ventagli di gorgonie a grandi tavole di acropore.

Fattibile con qualsiasi coefficiente.

Novice divers, experts, photo lovers... the seabed of Tsarabanjina offer spectacular dives for any level of experience: the depths vary in fact from the few meters that we find diving from the beaches of the island and on some dry, up to 30 meters around the "Four Brothers". The biodiversity and integrity of the reef in this area, frequented by few tourists, are our pride: hard and soft corals, gorgonians and sponges are the setting for a lively life composed by tropical fish (butterfly fish, surgeon fish, trigger fish, clown fish, etc...)turtles, rays and moray eels.

  • We offer up to four dives a day: two in the morning, one in the afternoon and one after sunset.

  • All the dive spots are at a maximum of 15 minutes of navigation; this short distance allows us to go out even with a single diver and return after each dive. 

  • Being constantly influenced by tides and currents, our guided dives don't have a pre-established program.  We choose the sites the same morning to find the best conditions to dive.

  • For each dive is included the service of assembly/disassembly equipment, rinsing and storage, as well as weight and 12lt aluminium tank.

bottom of page